. NECESSITATI VIRTUTE PARERE

Interni

Arredo bagno

Nella cura degli interni lo Studio MASSIMO RINALDO ARCHITETTO, interpretando esigenze e gusti della committenza propone un servizio di progettazione, coadiuvato da viste fotorealistiche, che può andare dal semplice disegno con indicazione di arredi e illuminazione, alla proposta corredata di pratica edilizia da presentare agli enti preposti, fino al progetto chiavi in mano con la possibilità della committenza di sciegliere quali lavorazioni delegare e di quali occuparsi in prima persona.

Per quanto attiene le realizzazioni lo studio si appoggia a vari mobilifici e rivendite garantite ma cura e segue in tutte le fasi anche arredi su misura dal disegno alla posa in opera.

(nell'immagine a destra una parete in pietra progettata in un attico a S. Stino di Livenza)

Salotto
Gli interni sono protagonisti anche nel progetto edilizio

Peculiarità dello studio MASSIMO RINALDO ARCHITETTO è lo studio degli INTERNI in ogni progetto architettonico.

In ogni progetto infatti gli spazi vengono pensati in funzione dell'uso, calibrandone l'orientamento e l'illuminazione più corretta.  Gli arredi in quest'ottica assumono un ruolo molto importante di 'aiuto' sia al progettista sia al committente per prevedere ed eventualmente intervenire nelle scelte prima della fase realizzativa.

In quest'ottica il progetto di interni non è una fase successiva il progetto architettonico ma ne è parte integrante.

(nel rendering a destra il soggiorno a doppia altezza della casa C-S a San Donà di Piave)

Il progetto dell'illuminazione come componente irrinunciabile

Per lo Studio MASSIMO RINALDO ARCHITETTO la luce nel progetto è sempre protagonista.

Luce naturale e artificiale, ora emessa da fonti preziose e particolari, ora quasi inspiegabilmente da tagli e integrata negli arredi. Ora a rendere piacevole la fruizione di un ambiente, ora accento indispensabile di un oggetto da enfatizzare.

Ricercata e disegnata con corpi illuminanti di design o con l'uso di led ed RGB.

Intervento di ampliamento e ristrutturazione di una casa degli anni 60. Nonostante il piacevole giardino la casa era piuttosto introversa e ne sfruttava poco l’affaccio migliore. Il progetto, basandosi anche sulla richiesta del cliente di posizionare una piscina, fa del giardino un vero leaving all’aperto sfruttabile per accogliere amici e viverlo anche la sera.
L’elemento forte del portico e della scala in c.a. che integra una lunga panca si integrano bene con la casa e con alcuni interventi recenti arricchendone gli affacci e la vivibilità. 

Apri la vetrina


Intervento di ristrutturazione ed ampliamento della “foresteria” di un edificio tipo palazzetto veneziano.
Qui la porzione di fabbricato ad L, adiacente il corpo di fabbrica principale, richiedeva un ampliamento per ospitare un secondo alloggio indipendente e il progetto, partendo dall’eliminazione di una superfetazione ad un piano, ne prevede il rifacimento a due piani ospitando i servizi delle zone notte e giorno. I punti forti dell’intervento sono la realizzazione di un portico leggero in ferro e rame che permette di aprire il pranzo verso il giardino e l’attenzione per una serie di nuovi affacci interni e verso il giardino che, senza stravolgere l’esistente, ne arricchiscono le modalità di fruizione.
 

Apri la vetrina


In questo progetto il piano terra di una casa anni 60 è stato rivisitato stravolgendo l’organizzazione largo corridoio-stanze e realizzando un grande ambiente leaving che comprende ingresso, soggiorno, prenzo e cottura, eventualmente schermabile da pannelli scorrevoli sospesi. La zona notte viene arricchita di nuovi affacci e servizi. Il fuoco del progetto comunque è il grande portico con setti in mattoni faccia a vista e orizzontamenti in ferro e legno che rende un tutt’uno il soggiorno con il grande giardino ben orientato che prima era visibile dalle sole stanze da letto. Una grande panca fa da trait d’union tra l’ingresso (dove ospita una cassettiera), la parete tv e camino (anche qui top dei contenitori) e il grande camino barbecue esterno.

Apri la vetrina


In questo progetto è stato affrontato il tema dell’ufficio direzionale in modo un po’ insolito, anche per le esigenze della committenza che, impegnata spesso in corsi di aggiornamento per manager, pur nei locali non molto ampi cercava un ambiente più vicino ad un soggiorno che ad un ambiente di lavoro. La saletta d’ingresso, destinata a queste riunioni e all’accoglienza dei clienti è perciò giocata sul 3 elementi. Il grande tavolo preesistente in wenge attorniato da comode poltroncine Catifa di Arper e illuminato da due Caboche di Foscarini, la “galleria” d’ingresso controsoffittata, dotata di luci wallwash e con il mobile sospeso che sottolinea l’ambito del grande schermo per le videoconferenze e la imponente libreria su misura.

Apri la vetrina


Le richieste della committenza per questo progetto erano quelle di riposizionare gran parte dei mobili di loro proprietà nel nuovo appartamento fornendo idee atte a sfruttarlo con le esigenze mutate del nucleo familiare.
Nella proposta si sono perciò esplorati gusti ed esigenze dei vari componenti della famiglia per dare agli spazi di ognuno il massimo di personalizzazione possibile. 

Apri la vetrina


In questo progetto di interior design la giovane coppia di committenti chiedeva di sfruttare al meglio un soggiorno-pranzo con una colonna centrale che ne condizionava l’uso. Anche la presenza della prima rampa a giorno della scala che conduce alla zona notte condizionava molto le scelte di progetto.
La proposta è stata di inserire sotto la scala un mobile contenitore a carrelli nella stessa essenza lignea del suo rivestimento ottenendo così un elemento scultoreo e funzionale. L’uso di controsoffitti che in realtà mascherano un antiestetico tratto di rampa a vista è motivato dall’inserimento dell’illuminazione a faretti della zona libreria e studiolo. Sono state fornite più varianti materico-cromatiche per indagare ed assecondare i gusti della committenza in coerenza con lo spirito del progetto.

Apri la vetrina

Interni di un alloggio in fase di progetto a San Donà di Piave.

Apri la vetrina

Progetto degli arredi su misura per la cameretta di una ragazza. Stile classico ma pulito per una camera molto particolare con soffitti alti e un'esistente soppalco cieco sopra la zona letto.

Apri la vetrina


Il progetto punta a riqualificare e migliorare la fruibilità e la sensazione di ampiezza della zona giorno di una porzione di bifamiliare. Riducendo il numero dei materiali di finitura esistenti, puntando su una gamma di colori caldi ma chiari e ampliando le aperture esistenti per ottenere un maggior apporto di luce e un rapporto più stretto con gli spazi di filtro come il portico d’ingresso e la pompeiana sul pranzo all’aperto. In quest’ambito, d’accordo con la committenza, si è optato per un linguaggio minimalista ma confortevole. L’inserimento del bancone per spuntini veloci, espressamente richiesto dalla padrona di casa ha permesso di realizzare un intermezzo tra la zona più nobile e quella di servizio. Il camino esistente viene modificato e depurato dalle decorazioni per adattarsi meglio al contesto mentre la parete in boiserie dietro il mobile tv integra ora con una porta rasomuro quella preesistente allargando il fondale della zona soggiorno.

Apri la vetrina


Progetto di allestimento di un terrazzo a Jesolo in collaborazione con MBcasa. Per questo progetto lo studio RINALDO MASSIMO ARCHITETTO ha proposto di suddividere il terrazzo in zone collocando una minipiscina, una zona relax con letto da sole, una zona conversazione con sedute in midollino sintetico e una zona pranzo ombreggiata da tende da sole (retrattili). Nel progetto particolare cura è stata posta nella resa dell'illuminazione da esterni ora integrata con led e faretti su pedana e rivestimenti in teak, ora più flessibile e di atmosfera con fiaccole e sedute cubiche illuminate.

 

Apri la vetrina
RINALDO MASSIMO ARCHITETTO | 114/2, Via Moro - 30020 Meolo (VE) - Italia | P.I. 03376160275 | Tel. +39 0421 345273   - Cell. +39 349 8452269 | massimo.rinaldo@virgilio.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy